Accessibility Tools

barra scuola

Esami di idoneità

Esami per il passaggio da scuole di diverso ordinamento o per l'ammissione a classi successive

Cos'è

Gli alunni di istituti di istruzione secondaria superiore possono sostenere gli esami integrativi per il passaggio a scuola di diverso ordine, tipo o indirizzo, soltanto per le classi corrispondenti a quella cui dà accesso il titolo di studio posseduto. I candidati sostengono gli esami integrativi sulle materie o parte dei programmi non compresi nel piano di studio della scuola di provenienza. Sostenendo l’esame di idoneità l’alunno acquisisce, in caso di esito positivo, il titolo di ammissione alla frequenza di una classe per la quale non possiede il previsto titolo. L'ammissione agli esami di idoneità, è subordinata all'avvenuto conseguimento, da parte dei candidati privatisti, della licenza di scuola media tanti anni prima quanti ne occorrono per la frequenza della classe per la quale si chiede di sostenere gli esami.

A cosa serve

Consente ad uno studente già iscritto ad una scuola secondaria di II grado il passaggio a scuole di diverso tipo o indirizzo. Riguarda le materie, o parti di materie, non comprese nel corso di studio di provenienza relative a tutti gli anni già frequentati.

Come si accede al servizio

La prova dell’esame integrativo si svolge nella scuola di destinazione  prima dell’inizio delle lezioni del nuovo anno scolastico secondo il calendario stabilito dal Dirigente Scolastico.
L’esame si intende superato se il candidato consegue almeno la sufficienza in tutte le materie sostenute.

Gli esami di idoneità nella scuola secondaria di secondo grado si svolgono, presso l'istituzione scolastica scelta dal candidato per la successiva frequenza, in un'unica sessione speciale, che deve aver termine prima dell'inizio delle lezioni.

2. Il dirigente scolastico, sentito il Collegio dei docenti, definisce il calendario delle prove e lo comunica ai candidati in tempi utili per garantire loro adeguata conoscenza del calendario medesimo.

3. Possono sostenere gli esami di idoneità:

a) i candidati esterni, al fine di accedere a una classe di istituto secondario di secondo grado successiva alla prima, ovvero gli studenti che hanno cessato la frequenza prima del 15 marzo;

b) i candidati interni che hanno conseguito la promozione nello scrutinio finale, al fine di accedere a una classe successiva a quella per cui possiedono il titolo di ammissione.

4. L'ammissione agli esami di idoneità è subordinata all'avvenuto conseguimento, da parte dei candidati interni o esterni, del diploma di scuola secondaria di primo grado o di analogo titolo o livello conseguito all'estero o presso una scuola del primo ciclo straniera in Italia, riconosciuta dall'ordinamento estero, da un numero di anni non inferiore a quello del corso normale degli studi. Sono dispensati dall'obbligo dell'intervallo dal conseguimento del diploma di scuola secondaria di primo grado i candidati che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età il giorno precedente quello dell'inizio delle prove scritte degli esami di idoneità.

5. Non è prevista l'ammissione agli esami di idoneità nell'ambito dei percorsi quadriennali nonché nei percorsi di istruzione di secondo livello per adulti, in considerazione delle loro peculiarità.

6. Gli alunni in istruzione parentale sostengono annualmente l'esame di idoneità per il passaggio alla classe successiva presso un'istituzione scolastica statale o paritaria, fino all'assolvimento dell'obbligo di istruzione.

Luoghi in cui viene erogato il servizio

  • Nome sede

    Sede di via della Cecchina 20

  • Indirizzo

    via della Cecchina 20 00139 Roma

  • Orari

    8.00-14.00

  • Gps

    41.94767495, 12.541147176022854

  • Email

    info@iisbramante.edu.it

  • PEC

    rmis02300r@pec.istruzione.it

  • Telefono

    06 121123524

Cosa serve

Per gli esami integrativi la domanda deve essere presentata alla scuola di destinazione, corredata dai programmi delle materie studiate nel corso di studi di provenienza, dall’ultima pagella o certificato di ammissione e dalla ricevuta della tassa erariale. Lo studente che, a conclusione del primo anno della scuola secondaria superiore, sia stato promosso e che richiede il passaggio ad altro indirizzo di studi è iscritto al secondo anno previo un colloquio presso la scuola ricevente, diretto ad accertare gli eventuali debiti formativi da colmarsi mediante specifici interventi realizzabili all’inizio dell’anno scolastico successivo. Il colloquio sostituisce le prove integrative previste dall’articolo 192 del Testo unico n. 297 del 16/4/4 (DPR 323/99 art. 5 c.3). Per gli esami di idoneità le domande di ammissione debbono essere presentate al dirigente scolastico della scuola in cui si intende sostenere gli esami, entro la data indicata dalla Circolare Ministeriale sulle iscrizioni. La stessa deve essere corredata dai programmi delle materie studiate nel corso di studi di provenienza, dall’ultima pagella o certificato di promozione e dalla ricevuta della tassa erariale.

Tempi e scadenze

Non ci sono informazioni

2024

01

Apr

presentazione domanda

2024

15

Jul

Fine periodo di presentazione

Ulteriori informazioni

Non ci sono informazioni

Contatti

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Struttura responsabile del servizio

Pubblicato: 16.06.2024 - Revisione: 16.06.2024